La stagione invernale impone a uomini e donne, di ogni età, accorgimenti volti a proteggere la propria salute, messa a rischio dalle basse temperature. Allo stesso modo, queste stesse accortezze vanno riservate alle proprie auto. Non molti sanno, infatti, che i componenti del veicolo ed in particolare il motore, risentono in maniera significativa di gelo e neve. Proteggere la propria vettura significa evitare il rischio di danni seri. La soluzione ideale, come consigliano gli esperti, è quella di disporre di un capiente box auto, nel quale riporre la macchina, al riparo da ogni agente atmosferico pericoloso.
Molto spesso, però, questo non è possibile e il proprietario del mezzo è costretto ad escogitare nuove soluzioni per raggiungere lo stesso risultato.
Gli esperti incaricati dell'assistenza, presso la De Togni Auto di Via G. Carducci 52 a Zevio (VR) sapranno, senza dubbio, consigliare al cliente la soluzione migliore per proteggere il motore della propria auto.


I rimedi principali


Il primo fra i rimedi utilizzati dagli automobilisti di tutto il mondo è il pratico telo auto. Si tratta di una copertura integrale che, una volta posizionata, ha il compito di schermare l’azione degli agenti esterni, proteggendo carrozzeria e motore. Occorre, però, prestare molta attenzione alla qualità del materiale che compone il telo protettivo, poiché solo un prodotto di qualità può veramente riparare il veicolo dal freddo invernale. Inoltre, un drastico calo delle temperature può annullare l’effetto lubrificante dell’olio motore, poiché lo stesso risente del freddo invernale. Per ovviare al problema è consigliabile puntare su un olio a bassa viscosità. L’industria di settore, per venire incontro alle esigenze degli automobilisti, ha messo in commercio un prodotto che impedisce il congelamento dei liquidi di raffreddamento del motore.Si tratta del cosiddetto antigelo, uno strumento prezioso per superare la stagione invernale senza danni al proprio veicolo. Mettendo in pratica queste basilari, quanto importanti, operazioni, l’autovettura dovrebbe sopravvivere al rigido periodo invernale, senza alcun tipo di problema.


I rischi e le particolarità


Il proprietario che non si cura di mettere a punto gli interventi sopra descritti, potrebbe incappare in brutte sorprese. A lungo andare, infatti, il freddo danneggia irrimediabilmente il motore, impedendo allo stesso di funzionare correttamente. Questo, soprattutto nei veicoli diesel, dipende proprio dal combustibile che, a causa della presenza di paraffina, si congela ed interrompe il funzionamento dell’auto. Così, in questo caso, occorrerà procedere con l’aggiunta di additivi, la cui composizione argina il rischio di congelamento. Per sopperire ad eventuali mancanze in questo senso, nel periodo freddo, il legislatore ha previsto, per le stazioni di gasolio, l’obbligo di erogare solo combustibile invernale, capace di resistere alle basse temperature. In caso di dubbio sulle procedure da eseguire per prevenire un indesiderato arresto del motore, lasciati guidare dai professionisti dell'autofficina De Togni Auto.Un controllo periodico ed i consigli degli esperti in materia faranno, sicuramente, la differenza.

Chiama il numero 045 545922 o compila l’apposito form per essere ricontattato.